Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Francia/Portogallo

email print share on facebook share on twitter share on google+

Benoît Jacquot gira A jamais in Portogallo

di 

- Il cineasta adatta Don DeLillo con gli attori Mathieu Amalric, Julia Roy e Jeanne Balibar. Una produzione Alfama Films

Benoît Jacquot gira A jamais in Portogallo
Il regista Benoît Jacquot

Ultima fase di riprese di A jamais [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Victória Guerra
scheda film
]
di Benoît Jacquot che terminerà il 18 dicembre in Portogallo. Per il suo 23° lungometraggio, il regista selezionato in competizione una volta a Cannes (L'école de la chair nel 1998), due volte a Berlino (Les Adieux à la reine [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Benoît Jacquot
scheda film
]
e Journal d'une femme de chambre [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
nel 2012 e 2015) e quattro volte a Venezia (Le septième ciel nel 1997, Pas de scandale nel 1999, L'intouchable [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
nel 2006 e 3 cuori [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Benoît Jacquot
scheda film
]
nel 2014) ha riunito nel cast Mathieu Amalric (César al miglior attore nel 2005 e 2008 per I re e la regina [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Lo scafandro e la farfalla [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, nominato nel 2014 per Venere in pelliccia [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Roman Polanski
scheda film
]
e lo vedremo nel 2016 nel cast di La loi de la jungle, La femme de la plaque argentique, Le fils de Joseph e Demain et tous les autres jours), Julia Roy (notata in Arrête ou je continue [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
) e Jeanne Balibar (nominata nel 2001 e 2009 per il César alla migliore attrice non protagonista, apprezzata quest’anno in Le dos rouge [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritto da Julia Roy che si è liberamente ispirata al romanzo The Body Artist del celebre scrittore americano Don DeLillo (Cosmopolis), la trama è incentrata su Rey, un regista. In occasione di una retrospettiva che gli viene dedicata in un museo, vede una ragazza esibirsi. La segue all’uscita del museo. Si chiama Laura, è più giovane di lui. Si innamorano e si sposano presto. Vivono in una grande casa sul mare. I mesi passano, Rey muore in un incidente stradale in moto. Laura si ritrova sola in questa casa…

Prodotto da Paulo Branco per Alfama Films (che guiderà la distribuzione per la Francia e le vendite internazionali), A jamaisè coprodotto dalla società portoghese Leopardo Filmes. La direzione della fotografia è affidata a Julien Hirsch (César 2007 per Lady Chatterley [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e nominato nel 2012 per L'exercice de l'Etat [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Pierre Schoeller
scheda film
]
).

Alfama ha attualmente in post-produzione Les beaux jours d'Aranjuez [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Wim Wenders (dall’opera omonima di Peter Handke – con Reda Kateb e Sophie Semin nel cast – in coproduzione con i tedeschi di Neue Road Movies) e Jeunesse [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Julien Samani (adattamento di Joseph Conrad con Kevin Azaïs protagonista). La società parigina ha anche distribuito ieri nelle sale francesi Cosmos [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Victória Guerra
scheda film
]
del polacco Andrzej Zulawski e sarà sostenuta da Arte France Cinéma per La forêt de Quinconces [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, che sarà il primo lungometraggio da regista dell’attore Grégoire Leprince-Ringuet.

(Tradotto dal francese)

Film Business Course
WBImages Locarno
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss