Thelma (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Brooklyn seduce Aubagne

di 

- Il film di Pascal Tessaud porta a casa il Gran Premio della manifestazione dedicata al cinema giovane e alla creazione musicale

Brooklyn seduce Aubagne
Brooklyn di Pascal Tessaud

Presentato lo scorso anno al Festival di Cannes nel programma alternativo ACID, Brooklyn [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Pascal Tessaud ha vinto il Gran Premio per la migliore musica originale al 16° Festival International du Film d'Aubagne, dedicato alla promozione del cinema giovane e alla creazione musicale per l'immagine. Composta da Khulibai, Calogero Di Benedetto e DJ Dusty, la colonna sonora firma un film prodotto da les Enfants de la Dalle e interpretato soprattutto da KT Gorique, Rafal Uchiha, Jalil Naciri, Liliane Rovere, Véronique Ruggia e Blade MC. La trama è incentrata su una giovane donna che fugge dalla nativa Svizzera e giunge a Parigi per tentare la fortuna nel rap. Nel frattempo, trova lavoro come cuoca in un'associazione musicale a Saint-Denis. Qui incontra Issa, l'astro nascente della città... Già presentato a numerosi festival internazionali, tra cui Milano, Rio De Janeiro, Tübingen-Stoccarda, Colonia, Tallinn, L'Avana, New York Urban World, le Giornate di Soletta e al Crossing Europe di Linz, Brooklyn uscirà nelle sale francesi tramite UFO Distribution.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nel palmarès spiccano inoltre due film scandinavi con il premio per la migliore sceneggiatura assegnato a Underdog [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ronnie Sandahl
scheda film
]
dello svedese Ronnie Sandahl (leggi la recensione e l'intervista al regista) e quello per la migliore scenografia a Pixadores [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Amir Escandari (Finlandia-Danimarca-Svezia). Il premio al miglior film è andato al lungometraggio canadese Felix et Meira di Maxime Giroux in una competizione che comprendeva anche Bypass [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Duane Hopkins
intervista: Samm Haillay
scheda film
]
di Duane Hopkins e Les révoltés [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(ex Après la bataille) di Simon Leclère.

Per quanto riguarda i cortometraggi, il Gran Premio per il miglior sound design è andato al film ucraino Fallen Leaves di Masha Kondakova, mentre il premio al miglior film è andato a Discipline di Christophe Saber (Svizzera). La categoria animazione è stata dominata da Beach Flags di Sarah Saidan e dal documentario Brame di Sophie-Charlotte Gautier e Anne Loubet.

(Tradotto dal francese)

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss