Son of Sofia (2017)
Le Redoutable (2017)
The Square (2017)
A Ciambra (2017)
Ava (2017)
Western (2017)
Les Fantômes d'Ismaël (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Unité de Production a pieno regime con Sparring

di 

- La società di Bruno Nahon gira il primo lungometraggio di Samuel Jouy e La Consolation di Cyril Mennegun, e prepara il prossimo Nabil Ayouch

Unité de Production a pieno regime con Sparring
L'attore e regista Samuel Jouy (© François Rousseau)

Fondata nel maggio 2014 da Bruno Nahon (produttore fra gli altri di Louise Wimmer [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Les Invisibles [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Comment j’ai détesté les maths [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Hope [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Boris Lojkine
scheda film
]
e la serie Ainsi soient-ils), la società parigina Unité de Production, che aveva avviato la sua attività con La Vie en grand [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mathieu Vadepied (svelato in chiusura della Semaine de la Critique cannense 2015), ora ingrana la marcia superiore con due film in produzione e uno in preparazione.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

A metà maggio a Deauville sono cominciate le riprese del primo lungometraggio da regista dell’attore Samuel Jouy: Sparring. Nel cast figurano Mathieu Kassovitz (nominato al César 2003 del miglior attore per Amen, apprezzato nel 2014 in Vie sauvage [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e che sarà poi in Happy End di Michael Haneke), la musicista franco-finlandese Olivia Merilahti (membro del duo The Dø), l'ex-campione del mondo Souleymane MBaye, e Lyes Salem (L'Oranais [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Je suis mort mais j'ai des amis [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Guillaume e Stéphane Malan…
scheda film
]
).

Scritta da Samuel Jouy con la collaborazione di Clément Roussier e Jérémie Guez, la sceneggiatura è centrata su Steve Landry, pugile, che ha perso più match di quanti ne abbia vinti. Ma non ha mai rinunciato alla sua carriera. Verso la fine, a più di 40 anni, ha un'ultima occasione per brillare agli occhi di sua moglie e i suoi figli: essere sparring partner del grande boxeur Tarek M'Barek. Oppure bruciarsi...

Il film, le cui riprese proseguiranno a giugno nella regione parigina e a Le Havre, beneficia di preacquisti di Canal+ e OCS, di un anticipo sugli incassi del CNC, del sostegno della regione Normandia e e dell'appoggio delle Sofica Sofitvciné 4 e Cinémage 11. Il film sarà distribuito in Francia e venduto nel mondo da EuropaCorp.

Unité de Production ha anche avviato venerdì scorso le riprese di La Consolation [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(working title: Daniel), secondo lungometraggio di Cyril Mennegun dopo Louise Wimmer (César 2013 della miglior opera prima). Nel cast si distinguono Alexandre Guansé, Corinne Masiero e Elisabeth Ventura. Scritta dal regista, la sceneggiatura segue un giovane pianista a un passo dal successo che lascia bruscamente Parigi dopo aver ricevuto una lettera di una donna che non conosce, il che lo porterà verso l’incontro più importante della sua vita. Pre-acquistato da Ciné+ e sostenuto da Pictanovo, il film sarà girato nella regione parigina e nel Nord-Pas-de-Calais fino al 23 giugno. La distribuzione in Francia sarà affidata a Haut et Court e le vendite internazionali a Pyramide.

Infine, Unité de Production produrrà Razzia, il prossimo film di Nabil Ayouch (Les Chevaux de Dieu [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Nabil Ayouch
scheda film
]
, Much Loved [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
) che sarà distribuito in Francia da Ad Vitam.

(Tradotto dal francese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Swiss Films Cannes