La enfermedad del domingo (2018)
Lemonade (2018)
Nico, 1988 (2017)
Arrhythmia (2017)
Disappearance (2016)
L'affido (2017)
9 Doigts (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Belgio

email print share on facebook share on twitter share on google+

Anima 2018: studios cult e film di tutti i generi

di 

- Il Festival Anima si terrà dal 9 al 18 febbraio a Bruxelles, con i nuovi film dello studio Aardman e Michel Ocelot

Anima 2018: studios cult e film di tutti i generi
I primitivi di Nick Park

Il Festival Anima, dedicato al cinema d’animazione in tutte le sue forme, si aprirà il 9 febbraio prossimo a Bruxelles, e presenterà il nuovo film di Nick Park (e del leggendario Studio Aardman), I primitivi [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, oltre al recente mediometraggio del francese Michel Ocelot, Ivan Tsarévitch et la princesse changeante, due perle del cinema d’animazione per il pubblico giovane europeo.

Anima mostra la ricchezza del cinema d’animazione per ragazzi, ma anche per adulti. Vi si potrà vedere ad esempio Un homme est mort di Olivier Cossu (Francia), un progetto singolare che ravviva la memoria del cineasta René Vautier e della sua opera omonima andata perduta. Da scoprire anche Tehran Taboo [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ali Soozandeh
scheda film
]
di Ali Soozandeh (Germania/Austria), ritratto toccante di una prostituta e del suo giovane figlio, di un musicista, di una giovane sposa e di una coppia di adolescenti, che denuncia l’ipocrisia della società iraniana.

In apertura, il festival programma The Breadwinner [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, l’ultima fatica dello studio irlandese Cartoon Saloon, la storia di una ragazza di 11 anni in una Kabul devastata dai talebani, che deve travestirsi da maschio per salvare la sua famiglia. Il film è diretto da Nora Twomey, che aveva già co-diretto Brendan e il segreto di Kells [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Didier Brunner
intervista: Tomm Moore
intervista: Viviane Vanfleteren
scheda film
]
.

Anima metterà in luce anche l’animazione belga, in particolare attraverso un focus sull’opera di Picha (Tarzoon la honte de la jungle, Le Chaînon Manquant), l’anteprima di Des cowboys et des indiens, il documentario di Fabrice du Welz dedicato al duo cult Patar & Aubier, autori di Panique au village [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Stéphane Aubier e Vincent…
intervista: Stéphane Aubier e Vincent …
scheda film
]
e Ernest e Célestine [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Benjamin Renner, Vincent P…
scheda film
]
, e ancora, la proiezione del film fiammingo per il pubblico givane ZOOks di Dimitri e Kristoff Leue.

Da notare infine la sezione Plein feu sur l’Estonie, e l’omaggio all’animatore di origine ungherese Peter Földes, senza dimenticare le ricche giornate professionali Futuranima, che proporranno in particolare una masterclass con il regista di La tartaruga rossa [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Michael Dudok de Wit.

(Tradotto dal francese)

VisionsDuReel_Home
Let's CEE
Finale Plzen
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss